Tentativo di spaccata al Crazy Pizza di via del Serraglio, l’amarezza del titolare: “E’ la seconda volta in meno di un anno”

Tentativo di spaccata al Crazy Pizza di via del Serraglio. I malviventi sono entrati in azione questa notte intorno all’una. Usando un punteruolo, poi rinvenuto dal titolare del locale e della polizia, i ladri hanno cercato di sfondare la vetrata della pizzeria. Il vetro antisfondamento ha però tenuto e così i malviventi sono stati costretti a scappare per evitare di essere scoperti. Sul posto è subito arrivata la polizia di stato avvisata da una residente. “Ero a casa quando mi è squillato il telefono – racconta il titolare della pizzeria Andrea Fanciullacci – Era la guardia giurata che mi ha avvisato del tentato colpo. Per fortuna i ladri non sono riusciti a entrare nel locale, anche se in realtà da rubare non c’era niente visto che non tengo nemmeno più un centesimo nella cassa”.
Per il Crazy Pizza di via del Serraglio è il secondo colpo subìto in meno di un anno. Lo scorso novembre infatti i malviventi avevano forzato la serratura della porta e avevano portato via il fondo cassa. “La rabbia stavolta è per il danno – conclude il titolare – Sto chiamando tutte le vetreria di Prato, Pistoia e Firenze ma sono chiuse. Domani dovevo andare in ferie, vorrà dire che resterò aperto solo oggi e chiuderò con un giorno d’anticipo”. Fanciullacci ha sporto denuncia e la polizia sta già visionando i filmati delle telecamere di via del Serraglio per risalire ai colpevoli.

Nel pomeriggio la questura ha comunicato di avere fermato e identificato il colpevole, un 33enne pluripregiudicato italiano, residente a Prato, e sottoposto alla misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Condotto in questura è stato denunciato in stato di libertà per il reato di tentato furto aggravato.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*