8 Settembre, la festa più bella si vive solo su Tv Prato: maxi-maratona da mattina a sera con tante soprese

L’8 settembre, festa della Madonna della Fiera: una giornata speciale che Tv Prato trasmetterà integralmente e in diretta, a partire dal mattino e fino a tarda sera. Grazie alla maratona dell’emittente cittadina, tutti i pratesi potranno seguire a distanza le celebrazioni in Duomo e in piazza, il tutto arricchito da contributi inediti, ospiti, esibizioni esclusive e tante sorprese (canale 74 del digitale terrestre o in streaming su tvprato.it).

Si inizia, alle 10.30, con il solenne pontificale in Cattedrale che le telecamere di Tv Prato riprenderanno in diretta. La cerimonia sarà seguita da uno speciale che ripercorre i momenti salienti dell’ingresso in Diocesi del vescovo Giovanni Nerbini, avvenuto proprio un anno fa. Dopo, sarà la volta di “Progetto Zero”, il concerto realizzato lo scorso giugno da venti artisti pratesi per lanciare un messaggio di speranza e voglia di ripartire, a seguito dell’emergenza Covid: lo spettacolo, già trasmesso nei mesi scorsi, sarà riproposto straordinariamente su Tv Prato in occasione della festa.

Alle 13.45, al solito, spazio al telegiornale del giorno, con un focus ampio sull’8 settembre mentre, subito dopo il tg, il palinsesto sarà arricchito dalla replica del concerto del maestro Pietro De Maria, realizzato da Tv Prato per il 2 giugno. Una esibizione intima ed emozionante, al pianoforte, che ha visto l’artista suonare all’interno del Castello dell’Imperatore, sulle note di grandi classici.

E’ previsto invece per le 14.30 lo speciale “Il Corteggio dei Corteggi”: un viaggio a ritroso, attraverso le passate edizioni dei Corteggi storici pratesi, condotto dal direttore di Tv Prato Gianni Rossi in compagnia dell’ex cerimoniere del Comune, Giancarlo Calamai. Tra aneddoti, curiosità, immagini storiche e autentiche perle tratte dall’archivio della tv. Alle 16.30 prenderà il via la maxi diretta da piazza Duomo, dove verrà allestito una sorta di salotto all’aperto: Giulia Ghizzani, in collegamento costante con Lucrezia Sandri e Arianna Di Rubba, incontrerà vari ospiti per parlare di lavoro, tradizione, spettacolo e musica. Sono in programma esibizioni, realizzate in esclusiva per Tv Prato, e contributi inediti per riflettere sui mutamenti della città al tempo del Covid.

Alle 20 lo spazio pomeridiano si chiuderà per lasciare spazio alla diretta del Corteggio 2020, una edizione limitata e senza pubblico in piazza a causa delle misure restrittive anti-Coronavirus. Il commento della serata sarà a cura del direttore di Tv Prato Gianni Rossi e di Giancarlo Gisonni che, dagli studi di via Roma, accompagneranno i telespettatori alla scoperta di un Corteggio decisamente diverso dal passato. L’emittente seguirà la partenza del corteo da piazza del Comune. Non ci sarà invece la tradizionale marcia in centro storico: i figuranti faranno semplicemente il loro ingresso in piazza Duomo per mostrarsi alle autorità, le uniche che potranno partecipare di persona alla manifestazione. Tv Prato mostrerà i diversi momenti della cerimonia, che prevede anche la consegna, da parte del Comune, del Gigliato d’oro ai rappresentanti del mondo della sanità, del volontariato e della Protezione civile.

L’Ostensione del Sacro Cingolo di Maria dal Pulpito di Donatello segnerà, al solito, il momento clou della giornata di festa: l’Ostensione sarà straordinariamente anticipata e preceduta dall’esibizione musicale in piazza dei cantautori Simone Cristicchi e Amara. La Natività di Maria si chiuderà con uno spettacolo di giochi laser, a segnare la fine della lunga giornata.

I telespettatori potranno interagire da casa attraverso le pagine Facebook, Instagram e Twitter, inserendo l’hashtag #8settembreprato.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*