Dieci milioni di euro per trasformare l’hotel Palace in un albergo di lusso: “Puntiamo sul turismo internazionale”. Previste 40 assunzioni FOTO e VIDEO

Un investimento da dieci milioni di euro per riaprire l’hotel Palace e trasformarlo in un albergo di lusso. E’ l’investimento che sta portando avanti l’imprenditore di nazionalità cinese Marco Zhang che ha rilevato l’hotel all’angolo con viale della Repubblica dopo il fallimento. Al momento è in corso la totale ristrutturazione dell’immobile che al termine dei lavori potrà contare su 85 camere totali, dislocate nei cinque piani del palazzo, un ristorante, una piscina, un bar sul tetto, ristorante, sale privé, sala del tè e una spa, trasformandosi in un 4 stelle superior. Nell’albergo saranno impiegate complessivamente circa 40 persone, alcune già selezionate, altre in corso di definizione. L’obiettivo è quello di inaugurare l’hotel ristrutturato per la primavera 2021. L’investimento è stato effettuato da Zhang assieme alla sorella che in Cina gestisce una importante fabbrica di motorini.
Zhang è venuto a Prato negli anni ’90 e qui ha deciso di vivere assieme alla famiglia. L’investimento è fatto anche per il figlio di 31 anni che vuole vivere in città anche in futuro. La clientela dell’hotel sarà internazionale: dagli affari, al turismo.
A effettuare il sopralluogo sullo stato d’avanzamento dei lavori c’era anche l’assessore Lorenzo Marchi. L’operazione è importante per il Comune perché in città c’è carenza di camere d’albergo. Prato è infatti soprattutto meta del turismo d’affari.

Nel video le interviste a Zhang e Marchi

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*