Eat Prato, un altro fine settimana all’insegna del gusto. Domani il percorso guidato alla scoperta del vino di Carmignano

Saranno due giorni speciali per Eat Prato quelli che si svolgono questo fine settimana. Sabato il Prato&Dolce un tour tra storie di città, di biscotti e pesche mentre domenica si svolgerà Prato&Vino un trekking sulla Via Medicea, tra vendemmia, arte & gusto. Visita e ristoro alla Tenuta di Capezzana.
Tanti i partecipanti per la passeggiata nella Prato dell’800 alla scoperta di piazze, fontane, monumenti, opere del Museo di Palazzo Pretorio, chiese, personaggi, alberghi e caffè storici e incontro presso il Biscottificio Antonio Mattei e la Pasticceria Nuovo Mondo per conoscere la storia del Biscotto di Prato e della Pesca di Prato mentre domani un percorso guidato su un tratto della Via Medicea alla scoperta dei paesaggi della Doc più antica al mondo “Il Carmignano” con visita di una delle tenute vitivinicole più antiche di questo territorio, la Tenuta di Capezzana con accesso alla cantina, alla Vinsantaia, al giardino delle rose e ristoro in Tenuta.

Dopo il successo dello scorso fine settimana si registrerà un altro sold out per le iniziative previste sopra ricordate.
“La manifestazione sta andando a gonfie vele – spiega l’asssessore al turismo del Comune di Prato Lorenzo Marchi – nonostante le poche risorse l’assessorato al turismo sta facendo cose eccezionali. Eat Prato è insieme ai cammini un fiore all’ occhiello specie in questa formula walking che ho fortemente voluto. Rimane il tema di visibilità di Prato, sia a livello nazionale che internazionale, che si spera, appena finito il Covid, possa essere colmato dalle iniziative, ora non realizzabili ma che sono in fase avanzata a livello organizzativo, come quelle con il Principato di Monaco, con la Mongolia per un evento di tre giorni insieme a Firenze sulla lirica e le storie su personaggi famosi dello sport e non solo nell’ evento che si spera si possa finalmente fare nel 2021 insieme a Federico Buffa”.
Proprio oggi è stata presentata l’Energ-EAT by Andrea Sacchetti il nuovo dolce della Maison Nuovo Mondo, dedicato come è ormai consuetudine a Eat Prato, è una “barretta energetica” in chiave pasticciera, un dolce pensato su misura per l’edizione walking della manifestazione.
“Tutto ciò dimostra la grande vitalità di Prato anche a livello turistico nonostante tutte le problematiche del momento, le poche risorse a disposizione e la scarsa visibilità che abbiamo da diversi punti di vista”, conclude l’assessore Marchi.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*