Truffa online ad una società pratese: sottratti 17mila euro. Denunciato un giovane

Un giovane di Sansepolcro è stato denunciato per riciclaggio di denaro provento di truffe online. Le indagini, condotte dai carabinieri di Sansepolcro, sono partite dalla segnalazione del direttore di un istituto di credito locale che aveva notato movimenti sospetti sul conto corrente del giovane di origine nigeriana. I controlli hanno permesso di accertare che le transazioni erano collegate ad una frode informatica e truffa online fatta in danno di una società di Prato alla quale erano stati rubati i dati di accesso alla casella di posta elettronica da parte di persone residenti in Nigeria e utilizzati per richiedere bonifici bancari per un totale 17mila euro in favore del giovane. Il nigeriano aveva poi il compito di ricevere il denaro e trasferirlo con piccole transazioni all’estero mediante vari servizi di ‘money transfer’ trattenendone una parte, così da eludere i controlli antiriciclaggio imposti per somme superiori ai mille euro. Gli investigatori hanno, inoltre, sequestrato alcune carte di credito prepagate contenenti parte del provento dei reati commessi.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*