“Un Prato di libri” guarda avanti con gli incontri formativi in preparazione dell’edizione 2021

 Il festival della lettura per bambini e ragazzi under 18 un Prato di libri guarda avanti e inizia già a progettare l’edizione 2021. A partire da sabato 26 settembre prendono infatti il via una serie di incontri preparatori dedicati a insegnanti, educatori, genitori e operatori, per acquisire competenze utili all’attività didattica e laboratoriale. Ai partecipanti è richiesto un contributo che sarà utilizzato per sostenere i progetti di integrazione dei bambini e ragazzi con disabilità supportati da Il Geranio Onlus; al termine degli incontri formativi verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Iscrizioni entro il 24 settembre scrivendo a unpratodilibri@gmail.com.

Non restano fermi i tanti volontari del Geranio Onlus che ormai da 9 anni animano la rassegna e se finalmente è arrivata conferma della nuova data per lo spettacolo «Tinotino Tinotina Tino Tin Tin» (il 3 ottobre al Politeama), fervono i preparativi per la prossima edizione. Primo passo il workshop, sabato 26 settembre con Stefano Bordiglioni (dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17), che nella sala Ovale della Provincia di Prato propone «Giochi di scrittura. Scrivere di sé, i diari e altre storie giocando con le parole!», corso per chi lavora con i ragazzi della scuola primaria e secondaria di primo grado. Sempre negli spazi della Provincia, venerdì 2 ottobre dalle 17 alle 19 Matteo Biagi, insegnante e scrittore, propone «Qualcuno con cui leggere», corso per progettare gruppi di lettura rivolto a insegnanti di scuola primaria, secondaria di primo e secondo grado. L’appuntamento prosegue negli spazi del Museo del Tessuto venerdì 9 ottobre (sempre dalle 17 alle 19) e sabato 10 ottobre dalle 10 alle 12. Sabato 24 ottobre è invece in programma (dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17) a Officina Giovani «La Baracca di Monza. HISTORIA storie e Storia per raccontare», racconti autobiografici e possibili eventi che modificano lo stato di realtà. Dall’autoritratto di sé a quello dei luoghi di elezione; dedicato a chi lavora con i più piccoli (dai 5 anni e nella scuola primaria). Chiude la serie, sabato 31 ottobre (dalle 10 alle 12), Antonella Capetti sulla piattaforma Google Meet con «Leggere (e scrivere) insieme per ricominciare…», letture per un nuovo inizio.

2 Commenti

  1. È possibile correggere il nome della scrittrice Antonella Capetti anziché Angela come indicato nell’articolo?
    Grazie

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*