Montemurlo, chiusura serale anti vandalismo dei giardini di via Deledda e piazza della Costituzione FOTO

?

Stretta del sindaco Simone Calamai contro gli atti vandalici nei giardini pubblici. Il primo cittadino di Montemurlo ha firmato un’ordinanza per limitare l’orario di accesso all’area giochi del Parco della Pace di via Deledda a Fornacelle e al giardino Piccolo Principe di piazza della Costituzione. Una misura per preservare il patrimonio pubblico delle aree verdi cittadine, deturpato già diverse volte da atti di vandalismo, ma anche per tutelare la quiete e scoraggiare episodi intolleranza come avvenuto lo scorso settembre al Piccolo Principe. L’accesso ai due giardini d’ora in avanti sarà quindi regolato da un preciso orario. Dal 1 novembre al 31 marzo l’apertura sarà dalle ore 8 alle 21. In estate, invece, dal 1 aprile al 31 ottobre, la chiusura slitterà alle 23 (l’orario sarà dalle ore 8 alle 23) per consentire ai bambini di giocare fino a tardi, quando le calde serate lo consentono. Saranno i volontari dell’associazione Auser Verde Argento di Montemurlo a occuparsi dell’apertura e chiusura dei cancelli delle due aree gioco.

 

 

«I parchi gioco sono dei bambini. Non possiamo più tollerare gli atti vandalici che ultimamente hanno visto protagonista sopratutto il parco del Piccolo Principe, dove ad essere stati presi di mira sono i piccoli giochi a molla, la panchina circolare fatta a mattoni e il cancello d’ingresso danneggiato numerose volte. – sottolineano il sindaco Simone Calamai e l’assessore alle aree verdi Alberto Vignoli – La chiusura serale dei due giardini, siamo certi, scoraggerà chi approfitta delle ore notturne per compiere incomprensibili danneggiamenti, che fanno male a tutta la collettività. La misura servirà anche per garantire la quiete pubblica durante la notte». Contestualmente alla limitazione dell’orario d’accesso ai due parchi gioco, saranno aumentati i controlli della polizia municipale in tutti i giardini del territorio, finalizzati anche al rispetto del decreto governativo sull’uso della mascherina anche all’aperto. Sanzioni in arrivo per chi non rispetterà l’ordinanza di chiusura dei parchi e sarà trovato all’interno dei giardini dopo al di fuori degli orari d’accesso. Oltre a procedere alla denuncia alle autorità competenti, ai trasgressori sarà applicata la sanzione amministrativa da 25 a 500 euro.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*