Scuola, presidi e Cgil bacchettano l’Asl: “Ritardi nella comunicazione su tamponi e quarantene” VIDEO

Presidi e Cgil denunciano ritardi nella comunicazione alle scuole da parte dell’Asl riguardo l’esito dei tamponi e i conseguenti provvedimenti in caso di positività. “Le comunicazioni scritte di inizio/fine isolamento o quarantena spesso non arrivano oppure le riceviamo in ritardo” ha affermato Stefano Pollini, coordinatore della rete dei dirigenti scolastici di Prato, nonché preside dell’Istituto Gramsci-Keynes, ospite ieri sera del settimanale di attualità di TV Prato “Parliamoci chiaro”. Sulla stessa lunghezza d’onda Filomena Di Santo, segretaria provinciale della Flc Cgil. Per il presidente della Provincia di Prato, Francesco Puggelli, l’arrivo di 10 medici scolastici dovrebbe contribuire a risolvere il problema.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*