I Nas all’ospedale di Prato

Un controllo mirato per acquisire documentazione amministrativa sul reparto di ortopedia dell’ospedale pratese. Ieri i militari del Nas di Firenze sono entrati nel Misericordia e Dolce per un blitz effettuato su richiesta del Ministero della salute, anche alla luce dei recenti casi di malasanità accaduti in alcuni ospedali italiani. I militari hanno controllato il nosocomio pratese e quello di Careggi per acquisire alcuni documenti. Al centro dell’interesse dei Nas ci sarebbero le liste d’attesa del reparto di ortopedia del Misericordia e Dolce, per accertare la regolarità dei tempi e il rapporto con la libera professione. I Nas hanno acquisito informazioni anche sull’utilizzo delle protesi, per verificarne il numero usato e la provenienza. Il direttore dell’ospedale pratese, Joseph Polimeni, ha mostrato tranquillità, sottolineando che le liste d’attesa per ortopedia sono corte e l’attività libero-professionale è residuale. I documenti prelevati dal Nas saranno esaminati per accertare eventuali irregolarità.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*