Il Vescovo Simoni presenta
il nuovo anno pastorale

Due momenti distinti, due ambiti di impegno pastorale per la Chiesa di Prato. Il primo riguarda la Peregrinatio Mariae che fino al 12 dicembre porterà la Madonna di Fatima in tutte le parrocchie diocesane, l’altro la riflessione, a tutti i livelli, dai sacerdoti, ai gruppi e alle famiglie, del tema quanto mai urgente della «Sfida educativa», indicato dai vescovi italiani come argomento prioritario della Chiesa italiana per i prossimi dieci anni. É lo stesso Vescovo Gastone Simoni, dalle pagine di Toscana Oggi, a delineare l’orizzonte verso il quale la comunità ecclesiale deve tendere per l’anno pastorale appena iniziato.

Dal 23 giugno la Madonna pellegrina sta visitando tutte le parrocchie diocesane e altri ambienti, mentre il 12 dicembre ci sarà una grande, «spero proprio grande» ha detto il Vescovo, convocazione diocesana conclusiva in cattedrale, nella quale la diocesi e la città saranno affidate a Maria.

Da gennaio la chiesa di Prato è chiamata a riflettere sul tema che i Vescovi italiani hanno scelto per il decennio 2010-2020, cioè la «sfida educativa». La riflessione, ampia e articolata, è finalizzata a rivedere e migliorare e, se del caso, a instaurare percorsi educativi in tutti i campi della nostra Chiesa.

In particolare dall’11 al 14 gennaio si terrà la «quattro giorni teologica», tutta dedicata al tema dell’educazione e della formazione riguardante «ogni ceto del popolo di Dio». È una iniziativa rivolta in primis ai sacerdoti ma la partecipazione è aperta a tutti.

In quei giorni, due sere, gli oratori della «quattro giorni», persone esperte nel campo dell’educazione e della pastorale giovanile e familiare, parleranno la sera S. Francesco, e questo costituirà il convegno diocesano annuale che ordinariamente si tiene a settembre.

Inizierà così una corale riflessione e revisione sul tema dell’educazione e dei suoi itinerari. «Occorre sul serio una presa di coscienza del problema educativo – ha osservato mons. Simoni – a partire dal documento della Cei che sarà pubblicato a breve».

Il testo integrale con l’intervista a mons. Simoni, contenente tutte le indicazioni pastorali, è pubblicato sull’ultimo numero di Toscana Oggi in edicola questa settimana.

1 Commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*