Lineapiù: riassunti 98 dipendenti

Firmato ieri, nel tardo pomeriggio,  l’accordo definitivo per il passaggio di 98 dipendenti, dei circa 130 lavoratori della vecchia Lineapiù entrata in amministrazione straordinaria, nella Lineapiù Italia, la nuova società che porterà avanti i marchi Lineapiù e Filclass. L’accordo odierno, spiega una nota, segue la pre-intesa raggiunta lo scorso luglio, ed e’ stato siglato dal commissario straordinario Giovanni Grazzini, insieme a Filtcem Cgil, Femca Cisl, Federmanager e alle Rsu di Lineapiù e Filatura Tatti.

Per i dipendenti non compresi nel passaggio (la maggior parte già in cassa integrazione da circa due anni) saranno richiesti tutti gli ammortizzatori sociali previsti, con la speranza, come annunciato nel testo dell’accordo, di poter rientrare, in tempi brevi, in Lineapiù Italia. Inoltre una decina di persone verranno accompagnate, tramite cassa integrazione e mobilità, all’età pensionabile.

Martedì a Brescia, prosegue la nota, è stato inoltre sottoscritto un pre-accordo per la vendita del Cotonificio Ferrari, tra la Hsg di Chiari, che fa capo all’imprenditore Giambattista Penna, la Filtcem Cgil, la Femca Cisl, la Uilta Uil e le Rsu dello stabilimento di Adro. L’accordo definitivo verrà siglato domani.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*