Spacciatore in carcere

La sezione antidroga della squadra mobile ha arrestato, ieri sera, un 30enne nato in Marocco e residente a Prato. L’arresto è stato eseguito in seguito all’ordine di carcerazione della Procura della Repubblica, lo scorso 16 settembre. Il giovane marocchino deve infatti scontare una pena definitiva di poco inferiore a un anno e 4 mesi per fatti relativi allo spaccio di stupefacenti. Gli episodi dei quali è stato riconosciuto colpevole sono stati commessi 3 anni fa, a Prato, all’interno del residence “Arcobaleno” di via Barsanti, dove nell’occasione personale della stessa sezione antidroga sequestrò eroina. L’uomo è stato rintracciato ieri sera, in una bar di via Reggiana, condotto in questura e infine al carcere della Dogaia.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*