Accordo economico
tra Prato e Wenzhou

Per la prima volta Prato e la Cina sottoscrivono un protocollo con impegni economici. La nostra provincia, approfittando del gemellaggio esistente con la municipalità cinese di Wenzhou, dalla quale provengono gran parte dei cinesi che vivono a Prato, ha sottoscritto un accordo commerciale. In particolare Wenzhou si impegna ad incoraggiare le proprie imprese a dare priorità all’acquisto di tessuti e di vini prodotti nel territorio di Prato. Ma anche a promuovere le imprese della comunità cinese di Prato, a rafforzare la collaborazione con le imprese dello stesso settore e a dare priorità agli acquisti dei prodotti locali. La municipalità di Wenzhou mette a disposizione gratuita della Provincia di Prato anche 500 metri quadrati di spazi espositivi nel Centro del tessuto e dell’abbigliamento di Wenzhou per promuovere i prodotti pratesi. Alla firma del protocollo era presente anche il sindaco di Prato Roberto Cenni, che ha sottolineato l’importanza dell’accordo, anche se le problematiche legate al rispetto della legalità restano in primo piano. Ottimiste anche le categorie economiche, preoccupate comunque dal persistere della concorrenza sleale.

 

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*