Ambiente e disastri
Intervento del presidente
della Comunità montana

“Probabilmente di fronte a fenomeni meteorologici così violenti ed improvvisi, tutti ci troviamo impreparati. Ma ormai sono anni che la Natura si sta ribellando alle scellerate politiche ambientali e di cementificazione selvaggia che stanno portando il Nostro Pianeta ad eventi atmosferici a dir poco bizzarri ed inaspettati. Come si evince dalla tragedia occorsa a Prato in Via Ciulli nella notte tra Lunedì e Martedì scorso, anche la nostra area non è immune da queste calamità. Già nel Dicembre scorso abbiamo assistito ad eventi di particolare gravità: nevicate e cali di temperatura fino a meno 12 per poi risalire in 24 ore a più 15 con precipitazioni piovose di straordinaria inensità. Ciò ferisce a morte il territorio circostante e lo mette alla sequela di disastri da incalcolabile gravità. E’ perciò fondamentale al di là delle polemiche sterili e delle strumentalizzazioni che ci preoccupiamo tutti dallo Stato Centrale alle Regioni ed a tutti gli Enti locali territoriali a ricreare una Vera Politica di prevenzione e di salvaguardia del Territorio. Spesso si stà navigando a vista su questo settore. Bisogna cercare di lavorare tutti per una Politica che realizzi davvero interventi di manutenzione e di prevenzione sul nostro territorio anche con eventuali scelte coraggiose. Sono purtroppo anni che lo Stato Centrale distoglie fondi da questo settore. Anziché fare proclami è necessario mettersi trasversalmente ad un tavolo e cominciare a realizzare un Piano operativo esteso a tutta l a Provincia ,dall’Alta Valle del Bisenzio fino alla Piana Pratese ed al Montalbano , di manutenzione ordinaria e straordinaria di tutto il reticolo idrografico Bisenzio Ombrone, coinvolgendo ove possibile anche i Privati e le aziende. Compito delle Istituzioni è quello di fare il possibile per limitare questi sconvolgimenti ambientali. Lo so che le risorse sono sempre più scarse, ma è fondamentale per il Nostro Futuro equlibrare il rapporto fra Uomo e Natura. Questo credo è la Sfida per una Politica di grande respiro che ci veda tutti protagonisti per un futuro migliore e più sostenibile”.

Marco Ciani
Presidente Comunità Montana Val del Bisenzio.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*