Artigiani e commercianti fanno squadra. Nasce Rete Imprese Italia – Prato

Le piccole e medie imprese fanno rete. Si è costituita Rete Impresa Italia Prato, la nuova associazione realizzata da Cna, Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti. Un’associazione fra associazioni nata con lo scopo di mettere al centro delle politiche nazionali e – in questo caso – locali le scelte per il consolidamento e lo sviluppo delle piccole e medie imprese dell’artigianato e del commercio. Pur non rinunciando alla propria identità, le quattro organizzazioni hanno dato vita a un nuovo soggetto di rappresentanza che intende dialogare e confrontarsi con le altre organizzazioni imprenditoriali, sindacati e forze politiche del territorio. Alla guida di Rete Impresa Italia Prato ci sarà un presidente-portavoce coadiuvato da un segretario-tesoriere entrambi con un mandato di sei mesi. Giuseppe Nardini, a capo di Confcommercio Prato, sarà il primo presidente di Rete Impresa Italia Prato che rappresenta ben 13.930 imprese, pari al 42% di tutte le aziende iscritte alla Camera di Commercio di Prato, per un totalo di 34 mila addetti.

“Ogni volta che sento parlare di coesione gioisco” ha affermato il Vescovo di Prato, Mons. Gastone Simoni, intervenuto alla presentazione della nuova organizzazione avvenuta nella sala eventi della Camera di Commercio alla presenza delle autorità cittadine. Mons. Simoni ha auspicato che lo stesso “spirito di unità e di solidarietà venga fatto proprio anche dalla politica al fine di perseguire la promozione del bene comune”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*