Brevi di cronaca

Doveva trovarsi agli arresti domiciliari ma, durante un controllo a casa, i poliziotti non lo hanno trovato. Un 24enne di nazionalità cinese è stato così denunciato per evasione.

Nella serata di sabato, militari dell’esercito e un agente di polizia, in servizio in via Settesoldi, hanno identificato due cittadini marocchini, di 35 e di 31 anni. Il più anziano è risultato irregolare e con diversi precedenti di polizia in in materia di immigrazione, reati
contro la persona, contro il patrimonio e per stupefacenti.
Il secondo, invece, è risultato già espulso dal questore di Milano e con un provvedimento di “rintraccio” a suo carico per la notifica di atti giudiziari relativi a un procedimento penale.
Il più giovane è stato arrestato. Entrambi sono inoltre stati messi a disposizione dell’ufficio immigrazione della questura.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*