I racconti favolosi del mercante Datini
Caccia al tesoro per bambini a Vaiano

Sarà una grande festa per i bambini, con giochi e caccia al tesoro negli splendidi saloni della Villa Il Mulinaccio a Vaiano. Sabato 23 ottobre alle 15,30, il CDSE della Val di Bisenzio ha organizzato, con la Provincia di Prato, il Comune di Vaiano e la casa editrice pratese Piano B edizioni, un evento per i più piccoli, un pomeriggio dedicato alla scoperta delle avventure del mercante Francesco Datini, attraverso la presentazione e le illustrazioni del libro scritto da Margherita Romagnoli, con disegni originali di Niccolò Storai.
L’iniziativa si intitola “I racconti favolosi del mercante Francesco Datini” ed è inserita all’interno della mostra “Viaggi e viaggiatori”, l’esposizione di antichi e rari dipinti presente all’interno del Mulinaccio fino al 31 ottobre.
Dopo i “racconti favolosi” su Datini, i bambini partecipanti si cimenteranno in un gioco-laboratorio dove proveranno a ricreare il proprio stemma personale attraverso la tecnica dell’arazzo, rivisitata attraverso lane e bottoni della Val di Bisenzio. Quando gli stemmi saranno conclusi, i bambini a piccoli gruppi cercheranno insieme agli esperti del CDSE gli stemmi disseminati negli ambienti della villa, in una caccia al tesoro che porterà alla scoperta di un forziere all’interno della villa…
A tutti i bambini partecipanti sarà dato in premio il “tesoro” offerto dalla Provincia di Prato: una copia del libro “C’era una volta un mercante”. Le attività didattiche e ricreative sono organizzate dal personale del CDSE, Andrea Capecchi e Francesca Bernini.
Un’attività parallela è prevista anche per i genitori. Durante il laboratorio per i bambini, tenuto nella Tinaia del Mulinaccio, essi potranno tranquillamente visitare la mostra guidati da Alessia Cecconi, curatrice dell’esposizione e coordinatrice del CDSE.

Ingresso gratuito al gioco e alla mostra per i bambini. Costo 5 euro per gli adulti che visiteranno l’esposizione.
Per informazioni: 328-8754929, 339-1099498.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*