Il Prato vuol sfatare il tabù trasferta

Tornato alla vittoria domenica scorsa dopo 6 settimane di digiuno, il Prato vuole ora sfatare un altro tabù, quello della vittoria in trasferta, che manca addirittura dal 13 dicembre 2009, a Gradisca d’Isonzo, ultima partita del girone d’andata dello scorso campionato. I biancazzurri affrontano sabato sul campo di Venturina la matricola Gavorrano, al primo anno tra i professionisti ma che finora si sta ben comportando, dato che in classifica ha gli stessi punti del Prato. Mister Bellini in questi giorni ha riavuto a disposizione anche Vieri e Pagliuca. Il Prato dovrebbe giocare con lo stesso 11 di partenza di domenica scorsa, con Pazzagli tra i pali, Sacenti, Lamma, Ferri e De Agostini in difesa, Corvesi, Fogaroli e Zagaglioni in mediana e Silva Reis dietro Basilico e Vangi.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*