La città si avvicina alla Fondazione
Area materno-infantile AMI

Prima donazione alla Fondazione Area materno infantile Prato Onlus (AMI). I rappresentanti dell’ associazione Amici di Prato e AIDEA Toscana, Simone Masi e Aurora Borghetti, hanno organizzato presso la Tenda a Mezzana una cena di beneficenza a favore della Fondazione.
“Vogliamo aiutare la nostra città – commenta Simone Masi dell’Associazione Amici di Prato – e guardare con speranza ai giovani di oggi che saranno il futuro di Prato.
In questa occasione ci siamo avvalsi della collaborazione di AideaToscana che da anni opera sul territorio pratese occupandosi di formazione degli adulti con corsi specializzati e ultimamente anche dei minori. L’Associazione si è prefissa di organizzare una serie di eventi che ripercorrano simbolicamente il cammino della vita guardando con speranza ai nostri giovani.”
Queste parole ci riportano all’attenzione gli scopi della Fondazione Ami: supportare l’attività istituzionale dell’Azienda Usl 4 di Prato nell’area materno-infantile, nell’ambito della Salute mentale, della Riabilitazione dell’infanzia e dell’adolescenza; garantire una maggiore attenzione all’assistenza socio-sanitaria, all’accoglienza, alla ricerca e alla formazione necessari per rendere un servizio sanitario sempre migliore.
“Si tratta della prima donazione – commenta Carlo Barburini, direttore della Fondazione – ma ci aspettiamo che tutta la cittadinanza dimostri il suo affetto partecipando attivamente, perché i progetti della Fondazione siano realizzati e condivisi da tutta la collettività. La Fondazione è della città per la città, in un sistema di alleanze e di sinergie con organismi pubblici e privati che operano nei settori di interesse della Fondazione condividendone le finalità. E’ un’opportunità e uno strumento per la collettività”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*