La vita ricomincia con 100 pecore

102 pecore ed un cane a fargli da compagno e da guardia al gregge. Per Giovanni Aprigliano, 50enne di Vernio senza lavoro, quella offertagli dalla Comunità montana Val di Bisenzio è un’opportunità di riscatto. Aprigliano dovrà badare all’allevamento di ovini acquistato dalla Comunità montana e datogli in gestione. L’allevamento si trova a Montecuccoli. Il pastore ripagherà l’investimento fatto su di lui con i prodotti ottenuti dall’allevamento delle pecore. Latte e formaggio saranno venduti e serviranno a sviluppare una nuova filiera del formaggio, il pecorino calvanino.
E’ la prima volta che un’istituzione pubblica acquista e offre in gestione un gregge di pecore con il diritto di riscatto al privato.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*