Scippa un giovane cinese
Marocchino arrestato dai vigili

Il giudice ha convalidato stamani l’arresto in flagranza di un marocchino di 27 anni, senza fissa dimora, bloccato ieri intorno alle 12,30 da una pattuglia della zona centro della Polizia municipale subito dopo aver perpetrato uno scippo in piazza San Domenico.
La pattuglia era stata allertata da alcuni passanti pochi istanti dopo che il malvivente aveva strappato dal collo di X.J. , giovane cittadino cinese residente a Prato, una catena d’oro con medaglione. Inseguito dal derubato insieme ad un amico, lo scippatore è stato individuato e raggiunto in via dell’Altopascio dall’autopattuglia della Polizia municipale, richiamata dai passanti che avevano assistito alla scena, ma il fuggitivo ha imboccato via Rinaldesca e poi via dell’Aiale, aumentando l’andatura. A questo punto la vigilessa ha rincorso a piedi l’autore dello scippo mentre il collega la seguiva in auto, cercando di bloccarne la fuga.
Lo scippatore è stato raggiunto e bloccato in via Magini, dove è sopraggiunto anche il derubato che lo ha riconosciuto come l’autore del furto.
Stamani il giudice ha convalidato l’arresto disponendo la custodia dell’arrestato in carcere, fissando l’udienza per il mese di novembre.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*