Tragedia di via Ciulli
Autopsia sulle tre donne morte

E’ iniziata la’utopsia sui corpi delle tre donne morte nella notte tra lunedì e martedì nel sottopasso killer di via Ciulli.
L’esame è stato disposto dal sostituto procuratore Laura Canovai, che ha anche sequestrato l’intero sottopasso e le strutture di sua pertinenza.
A condurre l’autopsia sono il dottor Alberto Albertacci e il dottor Brunero Begliomini che depositeranno i risultati dell’esame, in totale discrezione, sul tavolo degli inquirenti.
E’ probabile che tra le domande poste dalla dottoressa Canovai figuri anche quella sui tempi della morte e sull’eventuale tentativo di sfuggire alle acque.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*