Un comitato per gli alluvionati
di Maliseti e Narnali

Istituzioni e gente comune a confronto per discutere dei problemi causati dal maltempo della scorsa settimana. L’assemblea, organizzata ieri sera al centro sociale di Narnali ha visto la presenza di circa 150 persone, residenti di Maliseti e Narnali che tra lunedì 4 e martedì 5 ottobre, giorni di piogge intense, hanno subito danni più o meno rilevanti per l’allagamento di garage e scantinati. Oltre al sindaco, erano presenti il presidente della circoscrizione Ovest Mosca e gli assessori alla protezione civile di Comune e Provincia Mondanelli ed Arrighini. I residenti hanno riferito che già altre volte, in occasione di precipitazioni abbondanti, hanno dovuto fra fronte agli allagamenti, sottolineando che nella notte tra lunedì e martedì spesso le richieste di aiuto sono cadute nel vuoto. L’assessore Mondanelli ha rimarcato l’eccezionalità dell’evento, precisando che i centralini dei vigili del fuoco e della protezione civile sono stati presi d’assalto dalle chiamate d’intervento e che non è stato facile smaltire tutte le richieste. Tra i residenti c’è chi ha perso il frigo, chi l’auto, chi parte del guardaroba. Nel corso della serata è stata resa ufficiale la creazione del comitato Narnali insieme. Comune e Provincia hanno confermato la disponibilità a sostenere gli alluvionati. Il sindaco ha dichiarato che nella prossima riunione di giunta sarà approvata una delibera per programmare una ricognizione accurata sul rischio idraulico per l’individuazione dei punti critici sul territorio.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*