Buon compleanno biblioteca

Biblioteca Lazzerini
Corridoio biblioteca lazzerini

Domenica 21 novembre la nuova Biblioteca Lazzerini compie un anno. In dodici mesi gli spazi dell’ex Campolmi hanno visto triplicare gli utenti e più che raddoppiare i prestiti, rispetto ai dati della vecchia sede di via del Ceppo Vecchio. ‘Un risultato straordinario – commenta l’assessore alla cultura Anna Beltrame -, la prova di come la Lazzerini sia diventata davvero la fabbrica della cultura nel cuore di Prato. Per questo abbiamo deciso di festeggiare il compleanno con la città: domenica la biblioteca sarà aperta dalle 10 alle 19, con tante iniziative a cui tutti i pratesi sono invitati. La giornata è dedicata a tutti coloro che hanno contribuito a rendere la biblioteca uno spazio al servizio dei cittadini all’insegna della cultura’.

La partenza è con la BadaBimBumBand, una street band composta da una decina di sassofonisti che partirà alle 9.45 da piazza San Francesco e attraverserà le principali piazze e vie del cuore della città. La marcia musicale itinerante approderà intorno alle 10.15 davanti la Hall d’Ingresso della biblioteca (in caso di pioggia, la band si esibirà nei locali della biblioteca dalle 10.15 in poi).

Alle 11 si terrà la cerimonia di intitolazione di tre sale della biblioteca a grandi pratesi che hanno dato lustro alla città: la Sala Conferenze sarà dedicata al giornalista Riccardo Berti, la Sala Fondi Speciali allo storico ed ex direttore della Biblioteca Lazzerini Giuseppe Nuti, la Sala Creatività allo sceneggiatore Piero De Bernardi. Alle 11.30, seguirà Sfogliando un Prato d’autori: gli attori Francesco Borchi e Stefania Stefanin leggeranno brani da autori e traduttori pratesi del ‘900 (Carlesi, Mannucci, Veronesi, Nesi e altri ancora), accompagnati dalla fisarmonica di Maria Santi. In contemporanea, nella Sezione Ragazzi il Tpo metterà in scena un’installazione teatrale interattiva dal titolo ‘Tre’ che sarà offerta a ciclo continuo dalle 11 alle 13 e nel pomeriggio dalle 15 alle 19, per gruppi di bambini e genitori. La mattina si concluderà con un brindisi offerto a tutti dal Bar Miraglia.

Nel pomeriggio dalle 15 alle 16.30 in Sala Conferenze ci saranno piccoli concerti di musica classica, organizzati in collaborazione con la Scuola Verdi : Tatiana Fedi e Simona Bertini si esibiranno con il flauto e l’arpa, Simone Centauro con il violoncello di Simone Centauro, Elia Orlando e Luca Tesi con la chitarra. Alle 17 sarà la volta di Marco Parente, uno dei più originali songwriter della scena indie italiana, con Il Rumore dei Libri , un concerto/performance dove i vecchi “mangiacassette” con voci registrate e i libri stessi diventano inediti strumenti musicali.

Info: 0574 1837800; www.bibliotecalazzerini.prato.it

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*