Carabinieri Montemurlo sequestrano
oltre 1 chilo e mezzo di cocaina

Tre panetti da oltre mezzo chilo di cocaina
I tre panetti sequestrati a Montemurlo

Tre panetti da oltre mezzo chilo di cocaina
I tre panetti sequestrati a Montemurlo
Più di un chilo e mezzo di cocaina sequestrata e una coppia arrestata, una 21enne romena e un albanese di 22anni, sono il bilancio di un servizio svolto ieri sera dai carabinieri della tenenza di Montemurlo e andato ben oltre le previsioni. Non solo la cocaina è risultata purissima. La quantità (1.600 grammi) è di per sé notevole.
Tutto è nato, durante una serata di servizio per contrastare proprio lo spaccio di stupefacenti, dalla guida maldestra dell’albanese, come detto un giovane di 22 anni, che pur avendo strada libera ha rallentato e accelerato più volte, lasciando talora il centro della carreggiata per accostarsi al bordo della strada. Inoltre, il conducente stava discutendo in maniera assai animata con la ragazza.
I carabinieri, su auto di servizio, hanno osservato per un po’ la situazione, e hanno infine deciso di fermare l’auto e di controllarla.
Una volta intimato l’alt, il conducente si è fermato senza mostrare nervosismo mentre la donna, seduta sul lato passeggero, ha preso i documenti dalla borsa ma l’ha riposta dalla parte dei sedili posteriori, lasciandola scivolare sotto il suo. Il movimento, forse istintivo, non è sfuggito a uno dei militari. Da qui, la decisione di perquisire i due. Dalla borsetta della giovane è saltato fuori un panetto di circa mezzo chilogrammo di cocaina. Un altro, della stessa quantità, è stato invece trovato sotto il sedile del conducente.
In caserma, i carabinieri hanno completato la perquisizione dell’auto, trovando nel cofano un altro panetto di cocaina, del tutto simile agli altri due.
Inevitabili l’arresto e, naturalmente, il sequestro della droga, al termine di un servizio decisamente brillante.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*