18 Novembre 2010

Il ritorno di Francesco Nuti
(GUARDA IL VIDEO)


Quando è entrato in sala è come se un filo sottile si fosse riannodato, quello che per anni ha legato Francesco Nuti e il suo pubblico, abituato a vederlo recitare, cantare e sorridere con quel suo fare sornione e scanzonato. Per quattro anni, da quando quella sciagurata caduta lo ha costretto ad un riposo forzato, c’è stato silenzio intorno a Nuti.

Oggi il Cecco di Narnali, per la prima volta dal 2006, ha fatto un’uscita pubblica: al cinema Eden è stato presentato «Le note di Cecco», nuovo album firmato Nuti&Nuti, i due fratelli Giovanni e Francesco.

Ma l’evento è lui, il ritorno di uno dei figli di Prato più amati e conosciuti dal grande pubblico. Presente anche la figlia Ginevra, che Nuti chiama accanto a sé per tutta la durata della presentazione. La forte emozione non permette al regista ed attore toscano di parlare ma il fratello Giovanni assicura che Francesco sta bene e che la voglia di tornare, anche artisticamente come autore, è tanta.

Il cd raccoglie alcuni brani delle colonne sonore del cinema di Francesco, alcune canzoni di Giovanni, arrangiate e suonate insieme a Marco Baracchino, e tre inediti. I «Dementi» e «Quadro quotidiano» sono due pezzi registrati alla fine degli anni ‘70 facenti parte del repertorio cabarettistico di Nuti e la struggente Marilyn, forse la canzone più bella dell’album, registrata poco prima dell’incidente e ritrovata quasi per caso. In questo brano la voce è quella del Nuti nei giorni tormentati prima della caduta, ruvida ma intensa come sempre, «seduttiva e dolcemente toscana», come l’ha definita Giovanni.

Subscribe
Notificami
guest
1 Comment
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
24 ANNI ho.
24 ANNI ho.
8 anni fa

GRANDE ARTISTA. SBRIGATI E TORNA.