Sedicenne prende auto del padre
provoca incidente e fugge

Ha provocato un incidente stradale, coinvolgendo tre veicoli in un tamponamento, ed è scappato. La fuga dell’automobilista è però durata poco, visto l’intervento della polizia. E’ capitato ieri sera intorno alle 22,30, quando le volanti sono intervenute in via Mascagni, nella zona di San Paolo.
Gli agenti hanno prima appurato che non ci fossero feriti. Poi, si sono fatti raccontare l’episodio, apprendendo che una Ford Fiesta, della quale diversi testimoni avevano annotato il numero di targa, aveva provocato l’incidente, senza però fermarsi. I presenti hanno spiegato che il conducente dell’auto era apparso loro molto giovane e che, poco dopo, era tornato a piedi sul posto per strappare il bigliettino col numero di targa annotato dalle mani di uno dei testimoni.
In effetti giovanissimo, l’automobilista non ha però pensato che l’intuito avrebbe aiutato i poliziotti. Gli agenti, infatti, hanno seguito le tracce d’olio lasciate sull’asfalto dalla vettura “incriminata”, finendo per trovare la vettura, priva della targa anteriore, persa forse nell’incidente, e con i segni dell’urto sul cofano e sul paraurti, oltre a presentare due ruote scoppiate.
Gli agenti sono poco dopo stati avvicinati da un uomo di 43 anni, d’origine albanese e in regola con il permesso di soggiorno, che ha ammesso loro di essere il proprietario dell’auto. In compagnia del proprietario c’era il figlio, 16 anni, che ha spiegato di essere stato lui alla guida e di aver provocato l’incidente.
Il ragazzo è stato denunciato per guida senza patente. Multe dovranno essere pagate da genitore, per l’incauto affidamento della vettura, e dal figlio, per un totale di 467 euro. La Fiesta, inoltre, è stata sottoposta a fermo amministrativo di un mese e affidata, a spese del proprietario, in custodia giudiziale.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*