Trasporta rifiuti: denunciato dai vigili

Un giovane cinese è stato denunciato per trasporto illecito di rifiuti dalla Polizia municipale, che ha inoltre sequestrato il furgone sul quale viaggiava.
Una pattuglia del reparto motociclisti dei vigili, durante uno dei consueti servizi di controllo nell’area del Macrolotto di Iolo, ha individuato un furgone in pessime condizioni di manutenzione che stava transitando in via Basilicata: fermato il veicolo, gli agenti sono stati messi in sospetto dal comportamento teso del conducente e controllato il vano di carico hanno trovato otto grossi sacchi contenenti scarti di lavorazione di capi d’abbigliamento per un peso complessivo di 160 kg di rifiuti. Z.J ha dichiarato che si trattava di materiale che prendeva da più ditte per consegnarlo ad una impresa di Montemurlo o, nel caso in cui non lo avessero preso, per gettarlo nei cassonetti dei rifiuti urbani.
L’uomo è stato quindi denunciato per illecito trasporto di rifiuti per conto di terzi, mentre i rifiuti e il veicolo sono stati posti sotto sequestro ai fini della confisca obbligatoria: «Come emerge da quest’operazione – commenta l’assessore alla Sicurezza urbana Aldo Milone – l’attività di controllo sul territorio non è diretta solo a laboratori e capannoni produttivi, ma va a colpire anche coloro che eludono le normative in materia di stoccaggio di cascami tessili lasciando questi rifiuti speciali nei cassonetti. E’ un problema, questo, lamentato in varie zone della città a cui speriamo di poter dare una soluzione proseguendo i controlli».

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*