Ubriachi creano parapiglia in ospedale
Un arresto della polizia

Avevano accompagnato al pronto soccorso un amico che stava male per aver bevuto troppo alcol, ma anche loro erano cosi’ ubriachi al punto da creare scompiglio tra il personale medico. Motivo: non volevano affidare l’amico ai sanitari dell’ospedale pratese perche’ non si fidavano. L’equipaggio della volante chiamato dal personale sanitario si e’ trovato davanti ai due esagitati avvinghiati alla lettiga su cui era disteso l’amico per impedire che fosse portato in ambulatorio. I due, identificati come un 47enne albanese e un 32enne rumeno, avevano gia’ aggredito un operatore e spintonato le guardie giurate in servizio all’ospedale continuando a fare resistenza agli agenti. I due sono stati accompagnati in questura: per il romeno e’ scattato l’arresto per resistenza, lesioni e minacce a pubblico ufficiale; per l’albanese una denuncia in stato di liberta’.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*