Anche nelle materne comunali bambini ammessi a scuola fino al 31 marzo

Rita Pieri

Approvate all’unanimità dal Consiglio comunale le modifiche al Regolamento dei servizi educativi per l’infanzia proposte dall’assessorato alla Pubblica istruzione, tra cui la possibilità di accogliere nelle materne comunali i bambini, nel rispetto della graduatoria, anche nei mesi di novembre e dicembre e fino al 31 marzo, analogamente a quanto avviene nelle scuole statali, in considerazione del Protocollo per l’iscrizione unica. Per l’assessore all’istruzione Pieri queste modifiche vanno incontro alle esigenze delle famiglie. Inoltre, sarà consentito presentare domanda di ammissione agli asili nido in qualunque periodo successivo a quello delle iscrizioni. Infine l’assessorato ha aumentato da 2 a 4 il numero dei rappresentanti dei genitori e docenti dei nidi privati convenzionati nel Comitato di indirizzo. «Queste modifiche rappresentano un passo avanti nell’interesse delle famiglie» afferma l’assessore Pieri.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*