Firmate in Provincia le cigs per Pratofinish e CO.TE.CO. Coinvolti complessivamente 125 lavoratori

Firmate in Provincia questa mattina due procedure di cigs per crisi aziendale che riguardano la Pratofinish, azienda di rifinizione e produzione tessuti, e la CO.TE.CO.

PRATOFINISH – L’azienda, che ha sede a Prato, presenterà istanza di cigs per crisi aziendale dal 10 gennaio 2011 e per la durata di 12 mesi, per un numero massimo di 59 dipendenti aventi diritto. Nella gestione della cassa verrà attuata la massima rotazione possibile del personale in relazione alle condizioni tecniche-organizzative e produttive ed alle mansioni effettivamente svolte dai dipendenti.

CO.TE.CO – La società presenterà istanza di cigs dal 1 gennaio 2011 per la durata di 12 mesi e per 66 dipendenti. Per 61 dei lavoratori interessati dall’accordo sarà effettuata la rotazione.

Naturalmente per entrambi gli accordi è prevista l’attivazione del programma di politica attiva del lavoro attraverso lo Sportello emergenze e il Centro per l’impiego, finalizzato alla ricollocazione e riqualificazione con orientamento, formazione individualizzata per l’inserimento lavorativo, accompagnamento della persona e affiancamento della stessa nell’inserimento in una nuova attività.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*