Fuga contromano dopo il furto con incidente
Due giovani rom nei guai

Poliziotto e auto a posto di blocco

Poliziotto e auto a posto di bloccoUna fuga contromano e un grave incidente causato, nel tentativo di seminare una volante della polizia. Ieri pomeriggio due giovani rom, di 20 e 25 anni, hanno creato il panico nella viabilità cittadina. A far scaturire la loro fuga, nel momento in cui erano stati fermati da una volante in via 16 Aprile per un controllo, la segnalazione di un automobilista che ha riconosciuto i due quali possibili responsabili di un furto subito poco prima all’interno della sua vettura.
I due giovani rom, a bordo di una Yaris, dopo aver percorso contromano ad altissima velocità via Paronese e urtato un furgone in via dei Trebbi, hanno imboccato contromano anche la rotonda di Prato Ovest, fino a scontrarsi frontalmente con un’auto guidata da una donna di 65 anni.
I due hanno poi proseguito a piedi la loro fuga e uno dei due è stato inseguito e bloccato nei campi da un agente della volante. L’automobilista coinvolta nell’incidente è stata portata al pronto soccorso e giudicata guaribile in 15 giorni. Il giovane rom intercettato è stato arrestato in flagranza di reato per omissione di soccorso e resistenza a pubblico ufficiale, reati per i quali è stato denunciato anche l’altro ragazzo che è riuscito a fuggire, ma che era stato identificato in precedenza. Nella loro auto, la polizia ha trovato una borsa contenente capi di abbigliamento femminili, probabilmente la refurtiva che ha innescato la rocambolesca fuga.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*