Il capitano dell’Hockey Prato, Christian Giagnoni, coinvolto in un grave incidente stradale

E’ tuttora ricoverato in gravi condizioni, Christian Giagnoni, il capitano dell’Hockey Prato rimasto coinvolto in un terribile incidente stradale avvenuto ieri mattina lungo la Declassata, nei pressi del sottopasso all’altezza della Questura. Giagnoni,  trasportato d’urgenza con elisoccorso al Cto di Firenze, è stato sottoposto ad un primo intervento chirurgico alla schiena per alcune lesioni riportate alla spina dorsale. Le sue condizioni restano molto gravi, anche se il capitano dell’Hockey Prato non sembra più in pericolo di vita.
La notizia ha sconvolto tutto l’ambiente dell’Hockey Prato e del mondo sportivo pratese. Sarà un Natale di attesa, di preghiera e di speranza per giocatori, dirigenti e tifosi della società laniera, che non hanno mancato di far sentire il proprio sostegno a Giagnoni e alla sua famiglia in questo momento difficile.

3 Commenti

  1. ho 35 anni , e quel giorno ho visto quella drammatica scena.
    Non avevo il coraggio di avicinarmi al tuo corpo, ero impaurito ,scioccato, sconvolto. Sono stato con te in quei minuto dopo l’incidente , ti ho chiesto come stavi e non rispondevi , poi hai parlato e li si e’ accesa la speranza.
    Spero con tutto il cuore che tu possa tornare quelli che eri prima , ma sopratutto anche se non ci conosciamo vorrei abbracciarti per conoscerti.
    Michele da Certaldo

  2. Ciao Cristian sono Harry…il tuo ex portiere della Primavera Prato…l’altro giorno ho saputo dell’accaduto e sono rimasto attonito, arrabbiato, triste e stupito…ma non di meno sono fiducioso che la tua tempra e la tua voglia di sorridere, come vedo in alcune tue foto, abbia la meglio. Spero con tutto il cuore che tu possa ritrovare la tua forma in ogni singola parte di te. Sarei felice di sapere in quale reparto ed ospedale ti trovi, avrei piacere di vederti. Ti auguro una pronta ripresa, con tutto il cuore. Da un buon amico…lontano ma non per questo di meno. A presto Harry

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*