In un libro i 700 anni di storia del Palazzo comunale

Uno scorcio del palazzo comunale di Prato

Uno scorcio del palazzo comunale di PratoE’ ancora disponibile all’Urp di piazza del Comune il libro “La storia del Palazzo comunale” di Claudio Cerretelli, edito da ComuniCare – Anci Comunicazione, realizzato dalla presidenza del Consiglio comunale nell’ambito delle celebrazioni per la Festa della Toscana con il contributo della Regione Toscana, della Fondazione CariPrato e di Nikon per la parte fotografica. Il volume può essere prenotato e pagato dai cittadini presso le tabaccherie del circuito T-Serve e poi ritirato all’Urp.
Attraverso iil lavoro dello storico e direttore dei musei diocesano, Claudio Cerretelli, si possono conoscere gli oltre 700 anni di storia del Palazzo comunale, cuore pulsante della vita cittadina. Dal 1287 ai giorni nostri infatti tra le sue mura si sono avvicendati Gonfalonieri, Priori, Podestà, sindaci e consiglieri. Come ha raccontato l’autore, nell’edificio in sette secoli di vita  sono state molteplici le trasformazioni e le modifiche d’uso: intorno ai suoi spazi hanno ruotato cancelleria e macelli, archivi e taverne, un ricco teatro, un fondo acquistato da Francesco Datini e addirittura un postribolo, una galleria, le poste e una cappella.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*