La raccolta differenziata arriva nelle scuole di Vernio

Dopo la carta, anche i rifiuti organici adesso avranno il loro giusto contenitore in cui essere smaltiti, pure a scuola. Due giorni fa l’amministrazione comunale di Vernio in collaborazione con Asm ha provveduto a consegnare all’istituto comprensivo “Sandro Pertini” 24 bidoni per la raccolta di rifiuti organici che verranno collocati uno in ciascuna classe e all’interno di tutti i plessi scolastici. Oltre a questi ha fornito alla scuola anche alcuni contenitori sempre per l’organico ma di maggiori dimensioni che saranno posizionati nei luoghi dove c’è più necessità e una superiore quantità di scarti, come la mensa, e altri contenitori azzurri destinati invece al vpl, vetro-plastica-lattine.
La consegna dei cestini è stata anticipata nelle settimane precedenti da alcuni incontri con la preside dell’istituto Sandra Bolognesi e con il direttore amministrativo Antonetta Calabrese che sono state informate circa l’utilità di tale servizio e dell’importanza che tale pratica può rivestire per sensibilizzare gli alunni e le loro famiglie.
“Già oggi all’interno delle varie classi esistono i raccoglitori per la carta – ha spiegato l’assessore alla Pubblica Istruzione Antonella Ciolini – Con l’arrivo di questo per l’organico si incrementa la raccolta differenziata. Con questa azione cerchiamo di sviluppare sempre di più nei ragazzi il senso di responsabilità e di cittadinanza”.
Gli attori principali di questa nuova esperienza saranno i bambini dall’età prescolare fino alle medie, ma un importante contributo sarà offerto dai collaboratori scolastici, impegnati direttamente nelle attività di svuotamento dei cestini e di pulizia.
Soddisfazione per questo nuovo servizio di raccolta è stato espresso anche dall’assessore all’Ambiente Pierluigi Amerini: “Nonostante i buoni risultati che abbiamo raggiunto nel fare la raccolta differenziata, ci impegniamo ulteriormente per sensibilizzare anche le fasce più piccole della popolazione”.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*