Nasce la Compagnia stabile del Teatro Metastasio

Un nuovo modo di fare e concepire il teatro. E’ questa l’impronta data dalla nuova direzione del Metastasio che si è insediata nel giugno scorso. Questa mattina il presidente Umberto Cecchi, il direttore artistico Paolo Magelli e il direttore organizzativo Massimo Luconi hanno tracciato il bilancio dell’attività svolta nella seconda parte del 2010 con uno sguardo alle principali novità per il prossimo anno. Cecchi non ha nascosto il proprio disappunto per il taglio da parte della Regione Toscana di 90 mila euro da sempre destinati alla scuola di teatro del Metastasio. Nonostante ciò il Teatro Metastasio continuerà ad investire sulla formazione. A marzo partirà la scuola dei mestieri con un corso per giovani attori, a cui seguirà un corso di scrittura drammaturgica. Le attività si svolgeranno presso il Teatro Magnolfi nuovo, che dal prossimo anno passerà sotto la gestione del Metastasio, in collaborazione con l’amministrazione comunale, e che ospiterà una rassegna dedicata alle giovani realtà del teatro toscano. Ma la principale novità del 2011 è rappresentata dalla nascita della Compagnia stabile del Teatro Metastasio, composta da 12 attori, che sta lavorando alla messa in scena di tre spettacoli.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*