Scioperano domani i precari dell’Inps

Felsa Cisl e Nidil Cgil hanno proclamato per domani lo sciopero per l’intero turno di tutti i lavoratori in somministrazione presso l’INPS.  L’INPS ha infatti affermato che, a seguito dei tagli previsti nella manovra di bilancio, non è in condizione di prorogare i contratti oltre le scadenze già previste, che sono il 31 dicembre 2010 per 550 lavoratori somministrati, e il 31 marzo 2011 per 1240 lavoratori somministrati. A Prato i lavoratori somministrati sono 13 e sono adibiti negli uffici dell’Inps a funzioni ordinarie e strutturali di lavoro. “La loro mancata presenza non potrà far altro che rallentare, quando non sospendere, l’iter di pratiche pensionistiche e sociali di competenza dell’Istituto” fanno sapere i sindacati, che chiedono il rinnovo del contratto per tutti i lavoratori coinvolti.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*