Scoperti parrucchiera ed estetista abusivi.

Prosegue l’attività di controllo dell’unità commerciale della Polizia Municipale sui parrucchieri e gli estetisti. Ieri mattina gli agenti della squadra specialistica di Piazza Macelli hanno individuato, in via Toscana, un’attività di parrucchiera gestita da cittadini cinesi, che pur regolarmente autorizzata, non rispettava l’obbligo della chiusura domenicale. Per tale violazione è stata elevata una sanzione di 450 euro. Sono già ventiquattro le sanzioni elevate nel corso del 2010 per il mancato rispetto degli orari da parte di tali attività. Una estetista abusiva – sempre cinese – è stata invece scoperta e multata di 8mila euro. Salgono così a 63 le sanzioni che la Polizia Municipale ha elevato nel 2010 alle attività di parrucchiere ed estetista.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*