Via al progetto Fabbriche di energia per il distretto pratese. Gabolana area pilota

Imprese pronte a diventare grandi produttrici di energia, ovviamente rinnovabile, in modo da risparmiare sulla bolletta annuale. È Fabbriche di energia, un consorzio di 18 imprese dell’area industriale di Gabolana nel comune di Vaiano che porta avanti un progetto pilota con l’obiettivo di consentire alle varie aziende di usare impianti fotovoltaici, biomasse ed efficienza energetica – ovvero un progetto integrato di valorizzazione energetica elaborato dal Tavolo di Distretto – per produrre energia verde in modo da risparmiare molto sulla bolletta energetica, che ogni anno, per il distretto, è di 600 milioni di euro. A Gabolana c’è la volontà di realizzare un generatore a biomasse per orientare la produzione di energia verde sfruttando la tipicità del luogo, i boschi della vallata. Il progetto verrà presentato a gennaio alla Regione come modello di sviluppo verificando anche la possibilità di accedere a credito e supporto finanziario. Intanto anche altri sono interessati, come la zona di Oste-Montemurlo e del Ficarello a Carmignano.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*