Spaccate a bordo della Porsche rubata, arrestato romeno

Una banda specializzata nelle spaccate ai negozi per trafugare le macchinette cambiasoldi è stata tradita dalla passione per le auto di lusso. Non è passata infatti inosservata ad alcuni testimoni, la fiammante Porsche Boxter (nella foto), rubata il giorno prima ad una concessionaria di Pistoia, con cui i malviventi si sono allontanati la notte scorsa , attorno alle tre, dopo aver compiuto una spaccata al Bar Silvana di via delle Fonti. La volante della polizia è intervenuta poco dopo il colpo, e ha individuato nella vicina via Muracci la Porsche parcheggiata in strada e accanto tre uomini impegnati a scardinare la macchinetta cambiasoldi rubata nel bar.
I tre ladri si sono dati alla fuga nei campi; due sono riusciti a fuggire, il terzo, un romeno di 34 anni, è stato bloccato dagli agenti dopo un lungo inseguimento ed è stato arrestato per furto aggravato in concorso e ricettazione. La polizia ha sequestrato gli arnesi da scasso utilizzati dalla banda per la spaccata e ha recuperato la Porsche, che è stata sottoposta ai rilievi della scientifica per trovare le tracce degli altri due ladri. Le indagini dovranno ora chiarire se la stessa banda sia responsabile di altre due spaccate avvenute la stessa notte in due negozi di via Borgioli e via Roma.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*