Arrestato a Catania dalla polizia il rapinatore della Cariprato di via Fiorentina

E’ stato arrestato a Catania dalla squadra mobile di Prato uno dei due malviventi che lo scorso 18 maggio rapinarono l’agenzia Cariprato di via Fiorentina. Secondo gli inquirenti, Santo Barbagallo, 39enne catanese, entrò in banca assieme ad un complice; minacciò clienti e dipendenti, senza tuttavia mostrarsi armato, e fuggì con 7 mila euro. Le indagini della squadra mobile si focalizzarono subito verso la criminalità migratoria di origine catanese, responsabile di numerose rapine su tutto il territorio nazionale. Lo scambio di dati con altre Questure, le immagini delle telecamere di videosorveglianza (nella foto) e soprattutto i rilievi di polizia scientifica che hanno permesso di rintracciarne le impronte, hanno portato all’identificazione di Barbagallo, che è stato arrestato venerdi scorso all’alba dagli agenti della sezione Rapine e catturandi della squadra mobile di Prato, assieme ai colleghi della squadra mobile di Catania.
Le indagini proseguono per individuare il complice di Santo Barbagallo e per accertare l’eventuale responsabilità di questi riguardo ad una seconda rapina, avvenuta con modalità analoghe il giorno successivo (19 maggio) alla Banca Unipol di viale Montegrappa.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*