Assalto in banca a La Querce
Guardia giurata spara e sventa rapina

Attimi di paura questo pomeriggio all’agenzia Cariprato alla Querce, in via Filippo Mazzei. Poco dopo l’orario di chiusura della banca, attorno alle 16,00, un malvivente con il volto nascosto da passamontagna che si era introdotto nei sotterranei dell’agenzia si è trovato faccia a faccia con la guardia giurata dell’istituto bancario, che stava effettuando la ricognizione dei locali. Il malvivente, forse assistito da un complice all’esterno, aveva in mano una pistola; la guardia giurata ha esploso un colpo di pistola per aria, mettendo in fuga il rapinatore. Quest’ultimo è scappato dalla stessa via che si era aperto per fare irruzione nella banca: una finestra forzata, introducendosi in uno scannafosso che dà accesso ai locali interrati dell’agenzia. Nella tentata rapina, per fortuna, non ci sono stati feriti: soltanto tanto spavento per i dipendenti della banca, che erano ancora al lavoro, ma si trovavano al piano di sopra, quando hanno udito lo sparo. Anche la guardia giurata non ha riportato ferite. Secondo la squadra mobile, intervenuta sul posto per avviare le indagini, la pistola in mano al rapinatore era un’arma giocattolo. Nella viabilità intorno alla banca sono state dirottate le volanti della polizia e le pattuglie dei carabinieri; la zona è stata sorvolata dall’alto anche da un elicottero della polizia di stato, alla ricerca del rapinatore. Alcuni testimoni lo avrebbero visto allontanarsi a bordo di una vettura di colore scuro, ma per il momento del malvivente non ci sono tracce.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*