La Geofirias Cavalieri ospita la capolista Tolentino

Quarta di andata del campionato di serie A2 femminile di pallanuoto e ritorno nella piscina di casa, dopo due trasferte, della Geofirias Cavalieri Prato. Domenica pomeriggio (ore 15.30 dirige Romolini), la squadra laniera deve affrontare un turno di campionato difficile contro la capolista Tolentino, in una partita dai molti significati. La squadra marchigiana è un po’ la bestia nera del Prato, è sempre stata ostica da affrontare e quest’anno sembra avere davvero pochi punti deboli. Il mister delle marchigiane è Jacopo Bologna, allenatore fiorentino con trascorsi pratesi, che conosce molto bene le giocatrici toscane. Dall’altra parte c’è un Prato arrabbiato per la prestazione sottotono di domenica scorsa a Osio. Aresu e compagne  vorranno dimostrare ad allenatore e tifosi di essere in grado di fronteggiare qualsiasi avversario. Il Tolentino è una squadra temibile e presenta in formazione alcune atlete di alto livello come il portiere Eva Pierantoni e Martina Verducci, entrambe nel giro della Nazionale giovanile , oltre alle collaudatissime Pinton e Budassi, in grado di fare la differenza soprattutto nei tiri da fuori. Queste quattro  giocatrici  sono il valore aggiunto di una squadra che si fonda sul gruppo che ha vinto il  bronzo ai recenti campionati italiani di Ostia proprio contro il Prato in una sfida infinita terminata dopo i rigori. La squadra tuttanera ha quindi un motivo in più di rivincita, anche se servirà una prova maiuscola e, soprattutto, la convinzione che a volte difetta alla squadra pratese che quando riesce a concentrarsi sugli obiettivi diventa un brutto cliente per tutti.  Curiosando negli altri campi salta agli occhi la sfida salvezza fra Nuoto Club Milano e Locatelli. Entrambe le squadre sono a zero punti e hanno bisogno di muovere la classifica.La Trieste aspetta il  Livorno,  che domenica scorsa ha pareggiato in casa contro Camogli e cercherà una vittoria per riprendere il cammino verso le zone alte della classifica. Il Cagliari gioca in casa contro la Firenze che purtroppo dovrà fare a meno fino al termine della stagione  di Giulia Bartolini, operata alla mandibola dopo la brutta storia di Bellariva. Bella sfida infine  a Camogli con l’Osio che cercherà di confermare quanto i buono ha fatto contro il Prato e con le liguri che vorranno approfittare della partita casalinga per distanziare la zona playout prima possibile. La partita di Prato potrà essere seguita sul canale web http://www.pallanuotoprato.blip.tv/ a partire da lunedì.
Il programma di domenica prossima:
Promogest-NGM Mobile Firenze Arbitro: A. De Meo, NC Milano-US Locatelli Arbitro: Gentile, RN Camogli-GN Osio Arbitro: Castagnola, Geofirias Cavalieri Prato-PN Tolentino Arbitro: Romolini, PN Trieste-PN Livorno Arbitro: Ingannamorte.
Classifica: Eddy Ricami Tolentino e Ngm Mobile Firenze 9, Osio 7, Geofirias Cavalieri Prato 6  Rari Nantes Camogli e Pallanuoto Livorno 4, Pallanuoto Trieste 3, Promogest 1, Milano Locatelli Genova 0.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*