LE MONACHE DOMENICANE DI S. VINCENZO RICORDANO S. CATERINA DE RICCI, COMPATRONA DI PRATO

La solennità liturgica di Santa Caterina de Ricci, compatrona di Prato, viene, come ogni anno, festeggiata dalla basilica e dal monastero domenicano di San Vincenzo Ferreri in piazza San Domenico. La Santa, che visse e morì nella nostra città il 2 febbraio 1590; fu beatificata nel 1732 e canonizzata nel 1746. L’Ordine Domenicano e la nostra Diocesi la ricordano con una serie di iniziative.
Venerdì 4 febbraio, giorno della solennità, alle ore 8 celebrazione presieduta dal canonico Luciano Pelagatti, alle ore 10,30 celebra padre Giovanni Giannalia e, alle ore 17, una celebrazione presieduta da mons. Gastone Simoni, con la partecipazione del coro del convento di San Domenico di Fiesole.
A partire da giovedì 3, ogni giorno fino a domenica, messe alle 8 (la domenica alle 8,30), alle 10,30 e alle 17. Inoltre verranno cantare le lodi alle 7,30 (la domenica alle 8) e i vespri alle 16,30, animati dalle monache.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*