87enne sventa da sola una truffa

Solo la precauzione ha permesso ad un’anziana 87enne di sventare una truffa ai suoi danni perpetrata da due uomini senza scrupoli. L’anziana è stata contattata telefonicamente da due sedicenti impiegati dell’Inps, che le hanno raccontato di aver notato un errore nella riscossione della pensione, per risolvere il quale era necessaria una verifica del libretto pensionistico. I due hanno concluso la conversazione dicendo alla donna che si sarebbero recati presso la sua abitazione. Una volta giunti a casa dell’anziana hanno cercato con insistenza di farsi aprire, ma l’87enne ha avuto l’ccortezza di non farlo e ha anzi chiamato il 113. I due truffatori per tutta risposta sono fuggiti.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*