Area metropolitana, le idee del Pd pratese

Aprire un tavolo di riflessione sul progetto della nuova pista parallela per l’aeroporto di Firenze che coinvolga anche le istituzioni e le parti sociali pratesi. Parte dal segretario del Pd locale, Ilaria Bugetti, la proposta di coinvolgere anche la città di Prato nelle discussioni sul possibile futuro dell’areoporto di Firenze al centro di un progetto di espansione per adeguarlo e renderlo internazionale. Un’ipotesi che lascia molto scetticismo all’interno delle fila del Pd pratese, soprattutto per le conseguenze dell’impatto acustico e ambientale per le zone di Mezzana, Querce e Badie, dove da domani partirà anche una raccolta firme contro il progetto della pista parallela.
Oltre a voler andare fino in fondo alla questione Peretola, il Pd lancia nuove proposte in merito alle infrastrutture chiedendo il potenziamento del servizio ferroviario con l’aeroporto di Pisa che favorirebbe anche Pistoia e Viareggio o in alternativa la realizzazione di una metropolitana che garantirebbe servizi più veloci.

1 Commento

  1. Condivido al 100% le perplessità del PD Pratese.
    Spero che i Pratesi non aspetteranno di vedersi passare sopra le proprie case centinaia di Jet al giorno prima di sollevarsi contro questa ipotesi !
    L’impatto di questo progetto sarebbe pesante per la città, dobbiamo tutti opporci con forza. Svegliamoci ! Questi progetti non servono per la Piana e non portano occupazione duratura e di qualità.
    Sono d’accordo di potenziare il collegamento ferroviario con Pisa.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*