Droga per uso personale, assolti dall’accusa di spaccio il titolare della Eurotess e il figlio

Gli 800 grammi di marjuana trovati dai carabinieri nella loro casa erano per uso personale. Per questo Franco Fioravanti, titolare della Eurotess Srl di Montemurlo, e il figlio sono stati assolti dall’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’imprenditore, indagato per un presunto traffico illecito di stracci gestito assieme ad esponenti del clan camorristico Birra Iacomino, ha dovuto rispondere assieme al figlio anche della droga rinvenuta dai carabinieri del Nucleo operativo ecologico durante la perquisizione domiciliare. Oltre alla droga non sono stati tuttavia trovati bilancini di precisione o materiale per il confezionamento delle dosi. Questo, oltre al fatto che nessuno dei due aveva precedenti specifici, ha convinto il giudice che si sia trattato di possesso di droga ad uso personale.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*