La fantastica remontada della Futura

Una vittoria semplicemente fantastica. La Futura Nuoto batte 12 a 9 il Lavagna al termine di una partita incredibile. In svantaggio ad inizio del secondo quarto per 8-2, i ragazzi di Antonio Rugi si sono prodotti in un recupero fantastico, accorciando le distanze gia’ nel secondo parziale e cambiando marcia nella ripresa quando Cerbai e compagni hanno schiantato gli avversari grazie ad un pressing asfissiante e veloci ripartenze che hanno messo in ambasce il Lavagna capoclassifica e che aveva fin’ora sempre vinto.
Una “remontada” incredibile ma meritatissima con i pratesi che in vasca hanno messo tutto quello che avevano dimostrando cuore, carattere, attaccamento ai propri colori e stroncando un Lavagna che ha avuto il demerito di credere di aver chiuso presto, troppo presto, la sfida.
L’inizio di match e’ tra mortifero per i laneri. Dopo il vantaggio di Cencetti, Felugo Vagge e Martini ribaltano la situazione e nel finale di primo parziale Cuneo e Giusti permettono al Lavagna di allungare. La rete di apertura di Castagnola in apertura di secondo parziale regala il massimo vantaggio agli ospiti; i pratesi si scuotono e cosi’ i fratelli Corti e Nunziati riaccendono le speranze laniere. Al cambio di vasca la Futura domina Magnolfi, Stellini e Andrea Corti pareggiano. L’ultimo sussulto del Lavagna porta la forma di Cuneo per il nuovo vantaggio (8-9) ospite. L’ultimo quarto e’ solo Futura, Korovessis, Andrea Corti e Cerbai confeziona la grandissima rimonta che vale tre punti ai pratesi ma soprattutto la convinzione di valere molto, molto di piu’ dell’attuale posizione in classifica occupata.

Il tabellino

Futura Nuoto Prato 12
Lavagna 9
FUTURA NUOTO PRATO: Poli, Cerbai (1), Corti L. (1), Stellini (2), Cencetti (1), Korovessis (2), Corti A. (3), Magnolfi (1), Falaschi, Ciatti, Magnini, Allocca, Nunziati. All.: Rugi
LAVAGNA: Governari, Vagge (1), Ammendola, Cuneo (2), Giusti (1), Cimarosti, Castagnola (1), Ungaro, Felugo (2), Martini (2), Zerbone, Castagnasso, Cichero. All.: Antonucci
ARBITRO: Marino di Milano.
PARZIALI TEMPI: 2-7, 3-1, 3-1, 4-0
NOTE: superiorita’ numeriche Futura 3 reti su 4 tentativi, Lavagna 4 su 7.

I risultati della 9^giornata: Busto – Novara 6-12, Andrea Doria – Rapallo 9-4, Sturla – Lerici 4-9, Promosport Cagliari – Mameli 3-9, Futura Nuoto Prato – Lavagna 12-9.
Classifica: Lavagna 24 punti, Andrea Doria 21, Novara 19, Mameli 18, Lerici 15, Sportiva Sturla 13, Rapallo 12, Futura Nuoto Prato 6, Busto Nuoto e Promosport Cagliari 3.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*