Paola Cappucci ed Emily Wahby al Palasport
per Fight4Life

La settima edizione di Fight4Life, manifestazione di arti marziali e sport da combattimento organizzato dalla società Profighting Prato, con il patrocinio di Provincia e Comune di Prato, unisce sfide sportive di alto livello alla solidarietà. L’evento, in programma oggi al Palasport,  sosterrà la ludoteca e il progetto clown in corsia che la Misericordia promuove nel reparto pediatria dell’ospedale di Prato.
L’iniziativa è organizzata dalla società Profighting Prato, con il patrocinio di Provincia e Comune di Prato. Due pratesi tra le protagoniste della manifestazione: l’atleta Paola Cappucci,  campionessa intercontinentale di wako pro, già detentrice del titolo europeo 2009, chiamata a difendere il titolo conquistato in Croazia nell’agosto scorso, ed Emily Wahby, anche lei pratese,  che sfiderà l’attuale detentrice del titolo italiano. Sul ring salirà anche il  campione cambogiano di Muay Thai (boxe thailandese) Chawan Dasri, star della manifestazione, con 181 incontri all’attivo.
Il progetto Challenge for Fight 4Life viene promosso dalla Profighting Prato, associazione sportiva dilettantistica (che aderisce alla ). L’associazione conta ben con 22 tecnici – stamani erano presenti i direttori tecnici Francesco Mazzoni e Domenico Catalano – che allenano circa 350 atleti tesserati su tutto il territorio provinciale.
L’apertura, alle 14, è riservata agli incontri a contatto leggero – disputati su tatami – e agli incontri a contatto pieno dei dilettanti, il galà serale (inizio 20.30) sarà animato dai  professionisti più noti. Negli incontri a contatto leggero il regolamento prevede che non si affondino i colpi come nella ricerca del KO, ma si utilizzino tecniche e combinazioni in modo sciolto e leggero, cercando di privilegiare il gesto tecnico. Ciò permette un approccio più graduale e progressivo al combattimento vero e proprio e fornisce un’ottima occasione per misurarsi nelle discipline in cui ci si allena. Negli incontri a pieno contatto i migliori atleti avranno l’occasione di misurarsi tra loro, nel duplice obiettivo di offrire spettacolo e di promuovere la pratica di queste discipline.
Oltre alla preparazione dei suoi atleti la Pro Fighting Prato organizza ogni anno sei  manifestazioni sportive per promuovere gli sport da ring sul territorio e per dare la possibilità ai propri ragazzi di gareggiare in casa.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*