Rissa in sala giochi

Come in una rissa da saloon due bielorussi e due cinesi se le sono date di santa ragione all’interno di una sala giochi di via Toscana. La rissa – scaturita a seguito di una bottigliata inferta da uno dei bielorussi in testa ad uno dei cinesi ed alimentata dalla forte assunzione di alcol – è presto degenerata, tanto che i due orientali si sono armati di mazze per difendersi. L’arrivo della polizia ha calmato gli animi. I quattro sono stati tutti denunciati per rissa aggravata. Tre dei coinvolti sono finiti all’ospedale per farsi medicare.

Commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*